Tassa sui rifiuti elevata: Seconda Puntata.

L’avevamo previsto in tempi non sospetti che a Mazara del Vallo, uno fra i Comuni soci della fallita Belice Ambiente, sarebbe stato inevitabile pagare le tasse per i rifiuti più alte che nel resto dell’Italia.

Dall’esame del Piano Economico Finanziario, tra altre spese ingiustificate, si rileva una spesa di 980,807,00 euro per il personale amministrativo distaccato dalla ex Belice Ambiente in aggiunta al personale amministrativo comunale, il cui costo era di 100.000,00 euro.

Dopo lo scioglimento dell’ATO Terra dei Fenici, comprendente gli altri Comuni della provincia di Trapani, non si è verificato alcun distaccamento presso i Comuni per il semplice motivo che non erano state fatte assunzioni supplementari.

Ne consegue che le spese del personale amministrativo per accertamento, riscossione e contenzioso è notevolmente inferiore come, ad esempio:

· Marsala 450.000,00 euro

· Trapani 519.885,00 euro

Egregio Dott. Quinci, Sindaco di Mazara, non si possono fare pagare ai cittadini i danni prodotti da inefficienza, assunzioni clientelari ed illegalità truffaldina della gestione della ex Belice Ambiente, ideata ed organizzata dall’ex Sindaco comunista Macaddino!

Alla prossima puntata.

Mazara,16.02.2020

Il Presidente

Girolamo Pipitone

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riscrivi la combinazione di numeri e lettere *