Replica a Foggia, “assessore ombra” della giunta Cristaldi

Siamo molto lusingati dell’attenzione che il consigliere Foggia ha riservato alla nostra analisi della scelta fatta dall’amministrazione e avallata dal consiglio comunale, di esternalizzare la riscossione tributi. Possiamo definire forse questo consigliere l’ “assessore ombra” della giunta Cristaldi, visto il frenetico attivismo gestionale che sembra essere condiviso dallo stesso sindaco, così come ci riporta trionfante il tetragono Foggia.

Pochi essenziali commenti alla sua filippica.

  1. Doverosamente precisiamo che il Presidente di questo Centro Studi geom. Girolamo Pipitone, già componente lo staff del sindaco Cristaldi, non è stato rimosso dall’incarico ma si è volontariamente allontanato per incompatibilità ambientale. Cristaldi, gentiluomo e uomo di intemerato onore, non avrà difficoltà a confermare. Suggeriamo a Foggia, ove fosse necessario, di consultare il Dizionario della Lingua Italiana Treccani, per comprendere la differenza fra “rimozione” e “allontanamento volontario per motivi ambientali”.
  2. Quali concetti da noi espressi presentano il profilo diffamatorio nei riguardi di Foggia? Chiediamo che ci siano indicati e noi saremo pronti alle dovute correzioni, se necessarie. Noi non siamo riusciti a rintracciarli.
  3. Strano viene definito un episodio inconsueto, inusuale (vedi sempre “Dizionario della Lingua Italiana Treccani”), come a noi e’ sembrato l’approvazione di un provvedimento di grande rilevanza politica con il voto contrario dei revisori dei conti, non votato da alcuni consiglieri della maggioranza che hanno addirittura abbandonato la maggioranza stessa, ma approvato con il voto, risultato determinante (e’ un fatto di aritmetica, non un’opinione) di un consigliere d’opposizione. Non è forse inconsueto un simile episodio?
  4. Tutti d’accordo: i tributi vanno riscossi. Ma il problema da noi sollevato e’ se lo si debba fare con costi aggiuntivi esternalizzando il servizio, o con risorse interne da convertire con opportuno investimento formativo. Semplice, così come è semplice e naturale chiedere ad un manager quale è la Dottoressa Marino, di comportarsi come tale, facendosi parte diligente nell’evitare di depauperare il proprio ufficio di risorse importanti. Per come sono andate le cose, è più facile pensare ad un avallo acquiescente.
  5. Non capiamo perché, parlando del Presidente Pipitone si faccia maliziosamente riferimento alla società partecipata dalla provincia di Trapani “Megaservice”. Ci renda edotti l’informato Foggia.
  6. Ne’ e’ comprensibile che si rubrichino come “astio immotivato” nei confronti della Dott.ssa Marino le critiche magari opinabili, ma certamente circostanziate e meditate come base insostituibile per un dibattito serio. Piuttosto consigliamo a Foggia di approfondire la conoscenza dei trascorsi professionali della Dott.ssa Marino per comprenderne lo stile di management e la capacità di adattamento alle esigenze superiori della politica.
  7. Sulla deflorazione politica di tanti, parliamone, ma non in questa sede, in cui si trattano e commentano fatti e non opinioni. Potrebbe essere interessante e chiarificatore farlo, magari in un pubblico dibattito televisivo.

Mazara del Vallo, 14/04/2016

Centro Studi “La Voce”

Il Presidente

Geom. Girolamo Pipitone

Questa pagina è stata vista 79 volte, clicca sui bottoni qui sotto per condividerla, aiuterai il centro studi ad essere conosciuto anche dai tuoi amici!

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *